Skin Care

 

Nel mercato del beauty si trovano cosmetici di tutte le tipologie e per tutte le tasche, ma un prodotto non può essere universale e non esiste un cosmetico davvero efficace per tutti.
La beauty routine, infatti, dipende dalla tipologia di pelle, dall’età, dai fattori ambientali ed è composta da più prodotti che rispecchiano diverse fasi interconnesse, si rinforzano e agiscono reciprocamente.

 

 

 

Negli ultimi anni, tra gli influencer e make-up artist, sentiamo spesso parlare di SKIN-CARE, ma di che cosa si tratta? E poi, è così importante? Vediamo insieme alcuni consigli e step per prenderci cura della pelle del nostro viso e renderla lisca e radiosa!

 

 

 

 

 

 

Skin-care mattutina

Partiamo dalla sveglia della mattina, abbiamo di sicuro poche energie, fretta e zero voglia di stare lì davanti allo specchio e usare troppi prodotti per il viso!

Tranquilli! La skin-care mattutina è più veloce rispetto a quella serale, leggiamo per capire meglio le fasi per una corretta skin-care!

1. Detersione

Lavare il viso con un sapone detergente e massaggiare delicatamente. Il detergente svolge una funzione d’igiene e pulizia, rimuovendo sebo in eccesso, sudore, sporco, smog, cellule morte, batteri e ultimi residui di make-up. Step importante, altrimenti tutte queste sostanze si accumulerebbero, provocando occlusione dei pori, irritazione, formazione di batteri e radicali liberi.

2. Tonico o siero

Possiamo usare un tonico oppure un siero per dare energia alla pelle. Il tonico ha un tocco più leggero sulla pelle, solitamente è a base di acidi per curare una base acneica, come l’acido salicilico per esempio. Il siero ha la capacità di penetrare davvero a fondo nella pelle, e quindi migliora anche l’effetto della crema preparando la pelle ad assorbirla!

3. Idratazione

Una skin-care routine non può considerarsi completa senza un’accurata idratazione della pelle, a prescindere dall’età e dalla tipologia di cute. La crema idratante che si applica la mattina è leggera, ricca di antiossidanti e vitamina E con filtri solari contro i raggi ultravioletti nemici della nostra pelle! Da non dimentica il burro di cacao al nostro gusto preferito, specialmente d’ inverno, per idratare le labbra e, in estate, per proteggerle dal sole.

4. Makeup facoltativo.

 

Skin-care di sera

La skin-care di sera è fondamentale per la salute della nostra pelle e spesso può rappresentare una coccola. Vediamo insieme gli step principali:

1. Struccarsi

Per avere una pelle senza imperfezione, luminosa e morbida è importante struccarsi prima di andare a dormire per non occludere i pori e favorire la proliferazione batterica. Inoltre il make-up se non rimosso, con il tempo, causa la comparsa di rughe e pelle secca.

In che modo possiamo struccarci? Latte detergente, acqua micellare, olio struccante, bifasico, burri possono essere accompagnati da dischetti usa e getta, spugna mare, un panno morbido di microfibra oppure utilizzando dischetti in cotone, utili facili da lavare in lavatrice e riutilizzabili finché risultano morbidi al tatto (sono anche eco-friendly!).
Qualsiasi sia il metodo scelto per struccarsi, bisogna effettuare un risciacquo finale con acqua tiepida, per eliminare i residui di struccante e make-up.

2. Esfoliazione

Per rimuovere le cellule morte è necessario fare lo scrub dopo la detersione su cute umida. Con quale frequenza? In base alla nostra pelle, scegliere uno scrub purificante per una pelle mista o grassa, mentre uno scrub più delicato per la pelle sensibile che tende ad arrossarsi. Lo scrub non va usato tutti i giorni perché rischia di irritare la pelle, può essere utilizzato una o al massimo due volte la settimana. Lasciatevi sempre consigliare dal vostro dermatologo, farmacista o estetista di fiducia. La nostra pelle impiega all’incirca 28 giorni per effettuare un rinnovo completo delle cellule epidermiche, di conseguenza l’esfoliazione è uno dei procedimenti fondamentali per i trattamenti antiacne e anti-age in quanto stimola e accelera il turn-over cutaneo, eliminando punti neri e migliorando la salute e la luminosità cutanea.

3. Maschere

Tutte le volte che vogliamo, sono una coccola che ci renderà piacevole anche, durante la posa, stirare o stendere i panni oppure lavare gli ultimi piatti della cena!

La maschera viso più consigliata per tutti i tipi di pelle, è quella idratante nutriente, va a ridurre la stanchezza, lo stress e lo smog! Possiamo testare meno frequentemente anche altri tipi di maschere, come quelle purificanti che rimuovono le impurità accumulate durante il giorno; anti-rughe, illuminanti o rinfrescanti. Maschere di tessuto, in polvere, liquide purché siano efficaci e che abbiano il potere di rilassarci!

4. Crema nutriente

Applichiamo una crema più ricca e, a nostro piacimento, possiamo aggiungere qualche goccia di olio nutriente alla nostra crema da spalmare! Durante la notte, infatti, la cute si rigenera, quindi è una buona idea scegliere texture più ricche e setose.

5. Ninne con una pelle più idratata del giorno prima e più bella per il giorno dopo!

 

Inserire i prodotti sopra elencati nella nostra beauty routine potrebbe rientrare nelle nostre abitudini, non credete? Una cura e una coccola per caricare le energie al mattino prima di uscire dal portone di casa e per rilassarci la sera prima di addormentarci. La skin-care è sempre valida, non scade tra una stagione ed un’altra, si deve rinforzare la crema idratante nei periodi invernali e usare la protezione solare soprattutto in estate!

Se anche tu, come noi, ami il mondo del beauty, corri a iscriverti alla newsletter per essere sempre aggiornato/a e ricevere i nostri articoli. Contattaci e consigliaci nuovi hot topic!

Leave your comment